Percorso pagina corrente: Homepage »»   turismo    »»Localita turistica  di Alto Jonio  


Zona turistica "Alto Jonio" (CS)

Gastronomia


(Sibari):

Gastronomia


La città di Sibari è circondata da viti, aranceti, ulivi e orti ben curati.
I primi e più pregiati prodotti di questa terra, sono l'olio e il vino.
La cucina è molto curata e presenta una vasta scelta di piatti dettati da antiche ricette: rustici, salumi, pasta fresca fatta a mano, zuppe di legumi, alici al verde, peperonate, funghi ripieni, insalate di mare, formaggi.
La produzione di tipo artigianale include anche conserve, marmellate, funghi, pomodori secchi, tonno, sardine, alici, liquori,ottenuti attraverso procedimenti semplici e tradizionali.

L’alimento che caratterizza la gastronomia locale è il pane cotto nel forno a legna, insieme alle freselle di grano duro, focacce (“pitte”), pane con uovo sodo al centro (“collacci”) e taralli. Dolci tipici del luogo sono: Cannaricoli, Vecchiarelle, Bocconotti, Turdilli, Crocette, Giurgiulena, Chinuliddri.

 

torna su  torna su

(Corigliano Calabro):

Gastronomia


Corigliano offre ai turisti sapori semplici e antichi.
Il peperoncino, l'olio extravergine di oliva, il pomodoro, la pasta fatta in casa, sono sempre presenti sulla tavola dei coriglianesi.
Non dimentichiamo poi il pesce fresco che viene pescato nel mar Jonio e che si contrappone ai funghi delle montagne della Sila Greca.

Ottimi i prodotti della sua fertilissima pianura: agrumi, olive, ortaggi, che combinati fra di loro danno luogo a gustose pietanze.
Il pane, simbolo di purezza e di bontà, è un alimento indispensabile ed insostituibile nella tradizionale cucina coriglianese; lievitato naturalmente e cotto nel forno a legna.
 

 

torna su  torna su

(Corigliano Calabro):

Prodotti tipici


Corigliano è nota per la produzione dell’ olio di oliva.

 

torna su  torna su

(Cariati):

Gastronomia


Cariati è ricca di tradizione culinaria.
Tra i piatti tipici ricordiamo le melenzane ripiene con acciughe salate e spezzettate, olive snocciolate in salamoia, aglio tritato, mollica di pane casereccio affermo e olio d’oliva, la "ghiotta" alla marinara, le "alici Scattiate" e tra i dolci, i "crustuli", i "fusiddi" e i "crispeddi".

Inoltre Cariati è centro di produzione della "sardella salata" il "caviale calabrese" tanto apprezzato in tutto il mondo.

 

torna su  torna su


Collabora al progetto

pubblica

pubblica contenuti


errori

segnala errori